Il faro che ci guida nelle scelte

Nelle organizzazioni di lavoro, ma anche più diffusamente nella società, e persino nella vita, l’attenzione è puntata sugli obiettivi. I nostri percorsi vengono guidati attraverso traguardi da raggiungere, a cui di volta in volta diamo priorità.

Suddividiamo il percorso in obiettivi. Come un binario che ci costruisce la strada, tappa dopo tappa, spesso senza avere il tempo di apprezzare i successi raggiunti. E realizzare quello che davvero è ciò che vogliamo.

E viaggiando sul binario di un treno, attraverso paesaggi di rara bellezza, ma tenendo i finestrini chiusi, ci perdiamo l’essenza del viaggio.

Il finestrino, da cui far passare la luce e aprire lo scenario incantevole dei panorami che si susseguono meravigliosi nel nostro cammino, è la consapevolezza che stiamo facendo un percorso che è connesso con i nostri valori. Che ci appartiene.

Impariamo allora a farci guidare non dagli obiettivi, ma dai valori.

I valori sono come un faro: ci guidano verso le scelte di vita che compiamo tutti i giorni, sul lavoro come nella vita e che danno significato autentico alle nostre scelte.

E ci aiutano a riequilibrarci quando la bilancia dei nostri traguardi raggiunti sembra pendere dalla parte del no. Gli obiettivi infatti coinvolgono diversi fattori esogeni non sempre controllabili e che possono renderli irraggiungibili al di là dei nostri sforzi. Come accade ad esempio quando si inserisce una variabile di complessità indipendente dalla nostra volontà, quale l’attuale pandemia.

I valori invece sono un faro sempre acceso. Che guida la strada, anche quando è in salita, anche quando il mare è in tempesta. Anzi, soprattutto quando é in tempesta.

I nostri valori sono la luce con cui decidiamo- consapevolmente – di guidare le nostre scelte.

I valori sono i nostri significati più profondi, portano in sé i nostri ideali, riflettono la nostra autenticità e danno la direzione a come interagiamo con il mondo. Sono l’espressione della nostra consapevolezza. E, soprattutto, è in mano nostra il loro telecomando.

I valori sono la nostra bussola, sono loro a dare l’andatura e la direzione alle nostre vite, ci indicano quando stiamo andando fuori rotta o quando invece il nostro viaggio è nella direzione giusta. Mentre gli obiettivi sono rappresentati dai luoghi che vorremmo raggiungere, ma non rappresentano la rotta. Sono semplici tappe e quando questi obiettivi non sono coerenti con la nostra rotta, ci mandano fuori strada o ci mantengono troppo a lungo in rada impedendoci di fare il cambiamento necessario. E, troppo spesso, ce ne accorgiamo solo quando è troppo tardi.

I valori ci guidano nel qui e ora costruendo solide basi per il futuro. Mentre gli obiettivi sono mire verso il futuro, che dimenticano il passato e per questo incerti. Gli obiettivi sono mutevoli e fini a sé stessi, mentre i valori sono la base solida del nostro essere e hanno il potere di dare significato a tutto ciò che facciamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: