Se sembra impossibile si può fare: il sogno di Bebe Vio

<Se sembra impossibile, allora si può fare!>


É la storia di Bebe Vio, una leadership antifragile, indomita fuori e dentro la pedana. Che guarda sempre avanti, e trova la forza proprio dalle sue vulnerabilità.
Il suo fioretto ha vinto ancora su tutto. Appena ad aprile le avevano diagnosticato amputazione dell’arto e solo due settimane di vita. Quando é uscita dall’ospedale mancavano solo 119 giorni alle Paralimpiadi.

Avrebbe mollato chiunque, ma non lei. Lei, Bebe, a cui la vita ha insegnato il significato ed il valore della fiducia, ha creduto nel suo sogno ed é andata a prenderselo.

In pedana a Tokio ha conquistato 1 oro ed 1 argento urlando tutta la sua voglia di vivere. Affermando tutta la forza della sua fragilità.


Cuore e determinazione ma soprattutto la <forza di un sogno>.
Bebe non ha mai mollato, e negli ostacoli ha trovato la potenza del suo sogno. Quella spinta che l’ha portata piano piano a recuperare l’infezione contratta appena pochi mesi prima e a costruire l’ennesima sua vittoria. E non solo quella contro l’avversaria in pedana.

Perseveranza ed impegno, e la volontà di superare uno ad uno tutti gli ostacoli tra lei ed il suo sogno, per andare a costruire la sua vittoria sulla vita. La sua sfida Bebe l’ha affrontata con la mentalità di crescita dell’antifragilitá.


Una grande lezione per tutti coloro che si fermano al primo impedimento, senza lottare per superarlo.
Per tutti coloro che hanno obiettivi brevi, ma senza l’intensità di un “sogno”.


<Se hai un sogno, vai e prenditelo!>. Questo ha fatto Bebe Vio: ha inseguito la sua passione senza perdere tempo a recriminare che la bilancia pendesse dalla parte del piatto delle sfortune. Senza cercare alibi. Certa solo che la vittoria ha il sapore salato delle lacrime che sottolineano la sua leadership, non solo sportiva.


Quante storie di fallimento, di cadute e di riprese, di impegno, di antifragilità ci sono dietro una medaglia.  Quanta forza nelle mancanze. Quanta potenza per chi getta lo sguardo oltre ciò che può sembrare impossibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: