Autorevolezza: meritarsi la fiducia

L’autorevolezza della leadership si basa sulla Fiducia, sulla capacità cioè di essere meritevole di fiducia. Il termine deriva infatti dal latino ‘gravitas’, e significa godere di stima, credito, fiducia. Prima di tutto da sé stessi.

Per essere autorevoli bisogna allora essere consapevoli del proprio valore e capaci di creare connessioni generative.

Passare all’azione, saper incidere sulla cultura organizzativa della propria impresa è il vero senso della leadership.

Ed in questo sta la differenza con il management. Non a caso sono parole che derivano da verbi che esprimono due diversi atteggiamenti: to lead e to manage. Con la prima esprimiamo il guidare il cambiamento o guidare il team; con la seconda invece indichiamo il gestire, il ‘maneggiare’, magari con competenza e sicurezza.

In To Lead prevale come si fa, in To Manage ciò che si fa. E’ una prospettiva completamente diversa. Ed è con questo diverso approccio che la leadership modella la sua autorevolezza.

Rispetto al passato, i modelli di leadership efficace risultano oggi sempre meno formalizzati e del tutto svincolati dal tradizionale concetto di autorità, manifestandosi invece sempre più collegati ad una conquista della consapevolezza di sé e del controllo sulle proprie scelte.

Vanno così affermandosi nelle organizzazioni più virtuose ed innovative leader informali ovvero leadership che, senza essere stati formalmente investiti della funzione, esercitano la funzione di <guida> sul piano sostanziale. E contribuiscono ad abbassare la piramide organizzativa lasciando che prevalga anziché l’autoritá del ruolo, l’autorevolezza delle relazioni informali ma fondate sulla fiducia.

Le conseguenze di una leadership scarsamente efficace non incidono significativamente sul risultato organizzativo, atteso che la performance risulta essere sempre il prodotto di una pluralità di fattori concomitanti, interni ed esterni, sia rispetto ai soggetti che all’ambiente sociale. Incidono invece pesantemente sulla fiducia come valore generativo e sulla motivazione dell’organizzazione, e sulla capacità di sviluppare dentro l’organizzazione i talenti generando valore.

Diventa allora fondante per generare valore e determinare autorevolezza, la Respons-Abilità della Leadership, ovvero la capacità di essere abile a rispondere al contesto ed alle sue dinamiche, la capacità di sapere re-agire, di saper cogliere il momento e <scegliere> consapevolmente la migliore risposta adeguata al contesto.

<I manager si preoccupano di come vengono fatte le cose; i leader si preoccupano del loro significato per le persone.> A. Zalenik

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: